Cosa influisce sull’Inflazione dell’Argento

Il fattore inflazione è una problematica presente in tutte le economie mondiali che si trovano in una posizione emergente, fra queste la Cina e l’India hanno il primato, infatti gli investitori sfruttano molto questi mercati quando devono proteggere i loro capitali e lo fanno attraverso l’acquisto di metalli preziosi.

Sono molteplici i fattori che alimentano il fattore inflazione come il rialzo dei prezzi affiancato al debito relativo ai paesi europei periferici come la Grecia e l’Irlanda.

Oltre questo sono presenti anche le tensioni geopolitiche nei paesi arabi e le difficolta di risorse monetarie americane, tutti questi fattori hanno alimentato moltissimo il mercato dell’oro e dell’argento.

Ecco perchè questi due metalli preziosi riescono continuamente a segnare ottime performance, l’oro ha raggiunto la quota di 1.496,62 dollari loncia e l’argento è arrivato a quota 43,52 dollari l’oncia sbilanciando anche il ratio Gold/Silver.

La Federal Reserve, nonostante siano presenti tutti questi fattori non si è ancora espressa su di un’eventuale aumento dei tassi di interesse non andando a variare la politica monetaria attuale.

L’andamento dell’oro potrebbe cambiare in un solo caso, quello nel quale si riuscisse a ordinare i conti degli stati e se le aspettative di inflazione si tranquillizzassero.”

About the author

Uispfermo.it

View all posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *